Ultimi articoli

Bandiera Austria e viaggio fra i vessilli sull'Europa



Dalla
bandiera Austria a quella della Turchia, vessilli fra vecchia e nuova Europa

Al di là dei noti tricolori di Italia, Francia e Germania, non molti conoscono la storia delle bandiere europee. In questo breve pezzo abbozziamo i significati dalla bandiera dell’Austria e di quelle di altri stati del Vecchio Continente.

Bandiera Austria e Ungheria: prospettive di fine impero

La bandiera dell’Austria è ispirata da uno stemma araldico ripreso dagli Asburgo. Il vessillo con campo rosso e striscia orizzontale bianca (argento nella simbologia) venne adottato da Federico II di Babenberg nel XIII secolo. Secondo una leggenda, all'origine della scelta dei colori si ritrova un evento di violenza straordinaria. Al termine di una battaglia dei crociati, la tunica bianca del duca Leopoldo V di Babenberg era tanto sporca di sangue che solo la parte coperta dalla cintura conservò il suo candore originario.

La bandiera dell’Ungheria è un tricolore orizzontale che pare sia stato adottato per la prima volta durante la rivoluzione del 1848. La forza, la fedeltà e la speranza sono rappresentati rispettivamente dal rosso, dal bianco e dal verde. Nel 1869, il vessillo fu abbandonato fino allo scioglimento dell'Impero Austro-ungarico.

La bandiera della Scozia e il Commonwealth europeo

Le maglie della Union Jack sono l'intreccio di storie e culture antiche. La bandiera della Scozia e fra le icone più antiche del mondo e il più vecchio vessillo tuttora utilizzato da un Paese in via ufficiale. Secondo quanto narrato dalla tradizione, la sua nascita va letta nella leggenda di Óengus II (re Angus) messo in scacco dagli Angli nella terra orientale di Lothian. Una volta accerchiato dalle truppe nemiche, l’antico sovrano pregò una notte intera per essere redento. In sogno comparve sant'Andrea, martirizzato anni prima proprio su una croce decussata. Il giorno seguente, due tracce bianche incrociavano nel cieloazzurro che sovrastava il campo di battaglia. Sotto quel segno di buon auspicio, Óengus II riuscì a vincere i suoi nemici. Da allora, quei colori sono orgogliosamente sventolati a nord del Vallo di Adriano.

Le croci scandinave fra le nevi del nord

I vessilli dei paesi scandinavi sono distinti dalla sottile croce decentrata verso il lato dell'asta. Islanda, Norvegia, Svezia, Finlandia, Isole Fær Øer e Danimarca hanno in questo simbolismo una matrice comune seppur ricerchino significati diversi. Ad esempio, la bandiera della Finlandia è modellata sulla bandiera della Danimarca (Dannebrog) seppur con una modifica importante dei colori. Il blu rappresenta, infatti, i numerosi laghi e il cielo cristallino che sono fra gli aspetti principali del paesaggio. Protagonista è, d'altro canto, il campo bianco come la neve che dipinge l'orizzonte per molti mesi all'anno. La sua sorella maggiore, la Dannebrog è fra le più antiche bandiere nazionali (adottata per la prima volta nel 1625). La leggenda vuole che il vessillo cadde dal cielo sul campo di battaglia di Lyndanisse (Estonia). Gli storici, al contrario, ne derivano l'origine dagli stendardi dei crociati medievali.

Fra Europa e Asia: colori e significati per una nuova Europa

Nei periodi più recenti si è discusso molto dei confini europei. Fra i paesi che più di altri sono stati al centro del dibattito è inclusa la Turchia – geograficamente e storicamente legata al Vecchio Continente ma con lo sguardo spesso rivolto verso oriente. La bandiera della Turchia riporta una falce di luna e una stella bianca in campo rosso. Questi simboli comuni nella religione musulmana sono presenti nell'iconografia dell'Asia Minore anche prima dell'avvento dell'Islam.

Culturalmente simile all'occidente ma immersa nel contesto mediorientale è, invece, Israele – Paese che spesso è stato interlocutore regionale degli stati atlantisti. Proprio per il pluralismo di stampo occidentale che le sue istituzioni dovrebbero formalmente garantire, la bandiera di Israele con la croce di David è stata aspramente criticata in passato.

Scriveteci e scoprite con noi le bandiere del mondo, i loro significati e i valori che veicolano

Contattateci per richiedere maggiori informazioni!